Artcadia 2018 – Dettagli della giornata

Gentili visitatori,

saremo lieti di avervi come nostri ospiti ad Artcadia del 27 maggio.

La manifestazione inizierà alle 15.00. Molti degli espositori saranno presenti per dialogare insieme sulle proprie esperienze con il fiume Po. Come da programma, ci sarà la presentazione di Silenzio in Arcadia di Elisa Contardi, il primo giallo ambientato nel bosco Arcadia, con un piccolo rinfresco.

Al termine, il personale del bosco sarà a disposizione per un’escursione guidata in quest’area verde in continuo dialogo con il Grande fiume.

Vi invitiamo a fare attenzione agli aggiornamenti sulla nostra pagina Facebook, da dove comunicheremo le variazioni della giornata in base alle condizioni atmosferiche.

Vi invitiamo a valutare un abbigliamento adatto all’escursioni all’aperto.

I vostri amici cani sono i benvenuti, ma sempre al guinzaglio.

Per parcheggio seguite le indicazioni del personale.

L’ingresso e tutta la giornata sono gratuiti.

Grazie per la vostra partecipazione e a domenica!

Segreti svelati

Cari visitatori,

oggi vogliamo svelarvi un segreto di cui siamo moto orgogliosi.

Il bosco Arcadia ha bisogno di una continua manutenzione e pulizia; questo richiede l’impiego di mezzi a motore che, per quanto siano a basso consumo, sono sempre agenti inquinanti.

Come cercare di ovviare a questo apparente controsenso?

Ecco svelato il nostro segreto: collaborare con i pastori della zona invitandoli a lasciar pascolare le loro pecore nel bosco.

Non tutti sanno che le pecore mangiano varie tipologie di erbe ed arbusti, contribuendo al controllo naturale dello sviluppo del sottobosco.

Ancora una volta Arcadia è l’esito della collaborazione tra uomo e natura e visitarlo è sempre una scoperta.

Caccia? No, grazie

Cari amici e visitatori,

è ufficiale: la Regione Lombardia ha vietato la caccia nella zona del bosco Arcadia, riconoscendo l’area come zona di rifugio e ambietamento.

Questa direttiva, oltre a sostenere il nostro impegno per il ripopolamento della fauna locale, garantisce anche la sicurezza dei visitatori che vorranno godere di Arcadia nei mesi autunnali e invernali.

Ricordiamo che quest’area è una zona di espansione del fiume Po, perciò vi invitiamo a contattarci per informarvi sulle condizioni del bosco specialmente nel periodo autunnale e di seguire la nostra pagina Facebook per gli aggiornamenti in tempo reale.

Arcadia è per tutti tutto l’anno, vi aspettiamo!

Intervista a Piero Almangano

Riportiamo l’intervista fatta a Piero Almangano, titolare dell’omonima azienda agricola e gestore di Arcadia, pubblicata sulla gazzetta dell’Unione dei comuni, Micropolis.
1) Che cos’è un bosco multifunzionale?

Multifunzionale è un termine burocratico per definire un luogo dove si possono trascorrere giornate in mezzo alla natura tipica della golena del Po, fare pic-nic, escursioni sia a pedi che in bicicletta che a cavallo. Chiunque può accedervi e fruire dell’area grazie alla presenza di tavoli e panchine: famiglie con bambini, appassionati, ma anche semplici visitatori desiderosi di fare una passeggiata in aperta campagna per vedere la flora e la fauna tipica del territorio golenale (fagiani, anatre, aironi, daini, lepri, volpi, ecc.). Il bosco è stato strutturato con percorsi in terra battuta adeguatamente segnalati che attraversano tutta l’area, prestandosi anche a escursioni per le scolaresche.

2) Cosa la spinta a creare questo bosco?
Tutta l’area era un terreno golenale abbandonato a se stesso e mi sembrava un vero peccato lasciarlo in quel modo. Perciò, quando uscì questo bando regionale, colsi l’occasione per valorizzare questo ambiente e promuovere varie forme di turismo sostenibile. Il bosco richiede molte attenzioni e manutenzioni che vengono eseguite nel totale rispetto del ciclo delle stagioni.

3) Da dove si accede al bosco e chi può accedere?
L’accesso è possibile oltrepassando l’argine a Pancarana, seguendo la viabilità presente. Chiunque può accedervi gratuitamente per le finalità previste, ovviamente sono escluse le automobili e tutti i mezzi motorizzati.

4) Si può raggiungere il Po?
Certamente, seguendo i vari sentieri indicati è possibile raggiungere la riva destra del Po, ma raccomando sempre di fare molta attenzione ai rischi legati alla vicinanza con il fiume.

5) Da dove deriva il nome Arcadia?
Abbiamo scelto il nome Arcadia, ricordando il mito seicentesco di un luogo idilliaco immerso nella natura reso celebre dal famoso poema di Sannazzaro.

Concludiamo invitando tutti a visitare questo bosco per conoscere meglio le bellezze del nostro territorio o semplicemente per trascorrere una giornata serena a pieno contatto con la natura.